L’immagine del sabato gattesco #9

0 Flares 0 Flares ×
© Elad Lassry

© Elad Lassry

Elad Lassry è un artista nato in Israele ma che attualmente vive e lavora a Los Angeles. Lavora spesso con materiale d’archivio che riutilizza accostandolo a palette di colori molto intensi o costruzioni grafiche e geometriche. Riutilizzare immagini preesistenti e portarle a nuova vita, modificandone il contesto, significa riconsiderare la vera natura dell’immagine stessa e capire in che maniera le immagini a cui siamo sempre soggetti ogni giorno ci influenzano se decontestualizzate e lette in maniera differente.

Elad Lassry sceglie spesso come soggetti i nostri amati animali, gatti, cani o anche altri animali (ricordo un’immagine di uno scoiattolo molto interessante). Sono foto esteticamente molto d’impatto, anche grazie ai colori scelti per lo sfondo dei soggetti, che si estende spesso anche alla cornice della foto stessa.

©Elad Lassry

©Elad Lassry

Condivido con voi una parte dell’intervista a Elad Lassry condotta dall’artista italiano Maurizio Cattelan per la rivista Flash Art:

 

MC: Vorrei chiederti qualcosa sugli animali, ma non so come farlo.

EL: Hai visto qualcuno dei video più recenti di William Wegman?

MC: No, non molti. Comunque vorrei saperne di più sui tuoi animali, quanti ne hai?

EL: Ho due Poodles neri di taglia media, Carter e Jessica; un Chihuahua di nome Tuna e Judd, un gatto persiano.

MC: Pensi che sia importante essere un amante degli animali? Mi sembra che gli artisti abbiano una notevole sensibilità nei loro confronti.

EL: Sì, in effetti non capisco come si possa vivere senza di loro né come gli animali possano essere irrilevanti nell’esistenza di qualcuno. Penso che siano affascinanti tanto quanto gli umani.

Trovate l’intervista per intero a questo indirizzo: Flash Art n.288 – Novembre 2010

 

 

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Email -- 0 Flares ×
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Pin It Share 0 Email -- 0 Flares ×